STUDIO

Le produzioni dello studio AREA23 spaziano dalla musica elettronica all’afrobeat, dal reggae al cantautorato sperimentale: dal 2017 lo studio diretto da Luca Vergano ha seguito la produzione di diversi gruppi della scena italiana (Animali Urbani, RasEmiliani and The Marsili Explosion, Afrodream, Ama il Lupo, Anna Castiglia, duopotrio, Insieme Afro Torino, Josè b.8, Okland, Matteo Tambussi, Kholeho Mosala, Ibson Daone, Babazoona, Hope, Vito & Sold, Entics, Neurotrasmettitori).

All'interno dei progetti SOUNDSET lo studio realizzera' progetti musicali e podcast a alto contenuto tecnologico (Blockchain) con finalita' sociali e di integrazione

SCHEDA TECNICA

- Mixer Soundcraft TS12
- Scheda Audio Ferrofish Pulse 16
- Monitor Dynaudio BM15
- Space Echo Reverb
- 4 tracks Tape Recorder Tascam 414 mkii
- Microfoni
1x Neumann U87
1x Aston Mic Spirit 1x Audiotechnica A74050SM
4x Audiotechnica A72031
5x Shure sm57
1x Samson 8 kit

TRA LE NOSTRE PRODUZIONI...

SALA PROVE

La nostra sala prove misura circa 40 metri quadrati, garantendo distanze minime per gli ensemble fino a 5 persone. Scrivi a info@areaventitre.com oppure chiama il +393297045376 per informazioni e prenotazioni.

BACKLINE

1 Mixer soundcraft spirit 8 a 32 canali
1 Finale alesis RA
1 Cassettiera a rack
1 Tastiera yamaha motif
2 Microfoni shure beta 58
2 Microfoni shure sm58
1 Lexicon mpx200 11072
1 Alesis 3630 compressor
1 Finale crown microtech 600
2 Speaker jbl mod ac2215/95
1 Testata da basso warwick pro fet 2
1 Cabinet warwick 4x10
1 Cabinet Epifani 2x15
1 Testata marshall da chitarra jcm 2000
1 Cassa marshall 1960A 4x12
1 Amplificatore peawey studio pro112
1 Amplificatore hughes &ketterns attax series
1 Stand piano bespeco 11103
2x Monitor Lem pfm12.2 MA
1 Pianoforte verticale Willerman
1 Batteria

NEWS

Something TO be

E' stato pubblicato l’8 dicembre “Something TO be”, un ep collettivo di tributo a John Lennon, a 40 anni dalla sua scomparsa: proprio alle 22,51 dell’8 dicembre 1980, al termine di un pomeriggio trascorso al Record Plant Studio, Lennon fu ucciso da cinque colpi di pistola mentre rincasava. “Something TO be” è un progetto tutto torinese che porta le firme dell’associazione Soundset Aps, dello studio di registrazione Transeuropa, dove è stato realizzato, e di Indiependence, Magazzino sul Po e Dewrec, realtà attive sul territorio cittadino. Comprende quattro brani del cantautore, paroliere e polistrumentista nato a Liverpool nel 1940: si tratta di “Imagine”, “GivePeace a Chance”, “Working class Hero” e “Mind Games”, riproposti da artisti torinesi. A nome di Soundset Aps spiega il senso del progetto Eleonora Cappelluti, organizzatrice d’eventi, tecnica del suono, cantautrice, in arte Ella Nadì: «Questa iniziativa, in un momento in cui ci è chiesto di rinunciare all’arte e alla socialità, ha fatto sì che riuscissimo a dare significato a ciò che più ci rappresenta: la musica. La musica serve oggi, come è sempre servita, ad unire le persone. E non c’è coprifuoco, decreto, virus o malattia che possa cambiare questa sua vocazione – spiega - Nelle canzoni di John Lennon ho trovato tutta la potenza di questo messaggio e far rivivere le sue parole con le nostre voci per fare concretamente del bene sostenendo “fooding” mi sembra il modo migliore per celebrarlo e allo stesso tempo per celebrare l’importanza della nostra professione». John Lennon è stato autore di moltissime canzoni indimenticabili, che hanno segnato indelebilmente il mondo della musica e tracciato un solco profondo nella generazione del suo tempo e quelle a seguire non solo in ambito musicale, ma anche politico e sociale. Nel 1971 Lennon cantava “Imagine”, brano dalla straordinaria potenza emotiva, esortando a vedere il mondo come un unico popolo che vive in pace senza discriminazioni, perché solo se tutti immaginiamo un mondo migliore, sarà possibile raggiungere un futuro migliore. Oggi il mondo intero sta attraversando un momento difficile ma, adesso come allora, si può superare ogni problema stando uniti, preferendo la strada della collettività a quella dell'individualismo. L'obiettivo del progetto è proprio far rivivere attraverso la voce di artisti emergenti, le parole di un grandissimo uomo che ha voluto dimostrare l’importanza dell’unione tra le persone, e l'ha fatto col messaggio musicale.


--> SCOPRI IL CROWDFUNDING
--> ASCOLTA L'ALBUM SU SPOTIFY

CORSI DI MUSICA

ISCRIZIONE AI CORSI DI MUSICA 2021 / 2022

L’associazione Soundset APS propone corsi musicali individuali, nel massimo rispetto delle norme in vigore. Prenota la tua lezione di prova in una delle nostre sedi, a Torino o a Moncalieri.

  • CANTO
  • CHITARRA
  • BASSO
  • BATTERIA
  • PIANOFORTE
  • FLAUTO TRAVERSO
  • ENSEMBLE (almeno 2 partecipanti)
  • SONGWRITING
  • PRODUZIONE
  • MUSIC TECH

Per informazioni contattare la segreteria:
Cell +39 348.40.29.938 - soundset.turin@gmail.com

EVENTI

Una Notte da Camaleonti

Che cos'è "Una Notte da Camaleonti" ⁉ Un esperimento, un gioco, un evento che propone la collaborazione di due artisti emergenti che mescolando le loro personalità rielaborano insieme un brano già noto al grande pubblico. Come funziona la comunicazione? Conta più quello che viene detto o come viene detto?



Concerti al Tramonto

Parco del Valentino (Fluido) - Estati 2017 / 2018
Soundset Turin è un un incontro al tramonto al parco del Valentino, l'appuntamento del martedì in tardo pomeriggio in compagnia di amici; sediamoci sull’erba e godiamoci l’estate in città.